Da mercoledì sera lungolago dimezzato

 

Traffico in città sul lungolago Traffico in città sul lungolago

Ennesimo problema viabilistico su un’arteria strategica del capoluogo lariano. Da mercoledì sera a Como chiuderà una corsia del lungolago. In dettaglio, la corsia del Lungolario Trento adiacente al marciapiede sul lato del lago sarà chiusa al transito per un intervento di manutenzione urgente.

La causa? Lavori inderogabili, spiega Palazzo Cernezzi, che servono per bonificare uno sversamento di acque nere. «È arrivata una segnalazione di sversamento di liquami fognari a lago, all’altezza della ex biglietteria», annuncia il Comune. Emergenza prioritaria, quindi, in un contesto urbanistico considerato il “salotto buono” di Como che ha in passato già avuto a che fare con uscita di liquami fognari. Dopo un primo sopralluogo, i tecnici hanno riscontrato la rottura del collettore fognario principale del Lungolario Trento, all’altezza di via Cairoli, che determina il travaso di liquami nei tombini. L’ufficio tecnico del Comune ha quindi deciso, come detto, di intervenire con urgenza, sfruttando il livello del lago basso di queste ore, per cercare di bloccare lo sversamento prima possibile.

I lavori saranno a carico di Comodepur. Inevitabili le conseguenze nefaste sul traffico, con il “girone” che subirà il dimezzamento delle corsie. «Al momento – informa Palazzo Cernezzi – non è possibile stimare la durata complessiva dell’intervento, si ipotizza una settimana. Si lavorerà anche di sabato, ma per motivi di sicurezza non si può intervenire in orari notturni».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.