Domani si celebra il centenario della lanterna del Crocifisso

Santuario del Crocifisso

C’è una lampada che, da 100 anni, arde al cospetto del Crocifisso di Como.
A donarla furono dei comaschi, nel novembre 1919, dopo la Prima Guerra Mondiale, come forma di ringraziamento per «il cessato flagello».
Così si legge nei “Chronicon” della Basilica di viale Varese. La lampada è di rame battuto e sbalzato, molto grande e di pregevole fattura, come ha spiegato il priore del Crocifisso, padre Enrico Corti. Domani, durante la messa delle 10, verrà ricordata questa particolare presenza con la partecipazione di alcuni rappresentanti dell’associazione “Combattenti e reduci”. La data scelta è emblematica, visto che il 27 gennaio è la “Giornata della Memoria”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.