Domani tocca agli Amatori, in 2.500 alla Gran Fondo. Partenza e arrivo a Cantù

Un'immagine della Gran Fondo dello scorso anno (Rcs-LaPresse)

È un fine settimana consacrato allo sport del pedale. Oggi è toccato ai Professionisti, con il Giro di Lombardia partito da Bergamo e terminato in piazza Cavour a Como con la vittoria dell’olandese Bauke Mollema; domani tocca agli Amatori che si sfideranno lungo il tracciato della Gran Fondo “Il Lombardia”, che pure prevede le scalate al Ghisallo e al Muro di Sormano, con il via e l’arrivo a Cantù. Già annunciata una partecipazione da record, con circa 2.500 corridori.
Il percorso (nello schema a lato) ricalcherà parte del tracciato dei “Pro”. I primi 25 chilometri saranno tranquilli sulle strade della Brianza, poi, dopo Asso, il passaggio da Sormano, con il terribile Muro. Chi non se la sentirà potrà comunque transitare dalla strada che porta alla Colma, con un paio di chilometri in più. Seguirà la discesa su Nesso, con il transito verso Bellagio e la salita al Ghisallo, prima del rientro in Brianza, in centro a Cantù, dopo 109 chilometri e 1.700 metri di dislivello.
La partenza della Gran Fondo “Il Lombardia” è prevista per domani alle 7.30 in corso Europa; la conclusione in piazza Garibaldi. Per consentire il passaggio dei corridori, nella Città del mobile saranno chiuse al traffico corso Europa, via Grandi, via Mazzini, via Como, via Vergani, via Brambilla e via per Alzate; al rientro il medesimo provvedimento sarà applicato in via Brianza, via Baracca, via Milano, piazza Volontari della Libertà, corso Unità d’Italia, via Giovanni da Cermenate, corso Europa e via Manzoni.

Le strade saranno chiuse per venti minuti a partire dal passaggio del primo corridore. Essendo una competizione per Amatori, inevitabilmente vi saranno ciclisti che resteranno indietro e dovranno convivere con il traffico lungo il percorso, adeguadosi al Codice della Strada. L’auspicio è che tutti gli utenti della strada, sia i ciclisti sia soprattutto i conducenti degli altri veicoli, rispettino le regole della viabilità così che la manifestazione possa svolgersi con tranquillità.

Oggi, infine, in corso Europa, verrà allestito un villaggio che sarà il punto di riferimento per tutti gli atleti in gara.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.