Don Roberto “freccia luminosa”, il ricordo di De Sfroos

Davide Van De Sfroos

“Spesso ho pregato, dicendo che se avessi dovuto diventare una freccia di luce, avrei tanto voluto poter partire dal SUO arco. Tu, Don Roberto, lo hai fatto”. Così il musicista comasco Davide Van De Sfroos ha commentato sulla sua pagina di Facebook l’omicidio di piazza San Rocco. “Sei stato la freccia luminosa nella notte capace di accendere fuochi inaspettati e scaldare soprattutto gli ultimi della fila. Ora che il tuo tragitto si è arrestato bruscamente, tentiamo di vincere il dolore continuando a guardare la traccia nel buio che ci hai lasciato. Grazie a nome di questa terra confusa, che ha avuto il privilegio di conoscerti”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.