Donna di 46 anni alla guida con un tasso di alcol sette volte oltre al consentito

Movida bar alcolici

Alcol alla guida: controlli a tappeto dei carabinieri della compagnia di Cantù dalla serata di domenica fino alle prime luci dell’alba di oggi. Due le patenti ritirate. L’episodio più significativo a Mariano Comense, dove una donna del paese è stata fermata e testata per verificare il tasso di alcol che aveva nel sangue. Il risultato è stato clamoroso: la signora guidava dopo aver superato di ben sette volte il limite consentito. L’alcoltest ha infatti rilevato un valore di 3,5 rispetto allo 0,5 consentito. I militari dell’Arma della Tenenza di Mariano Comense, impegnati in uno dei posti di blocco, hanno notato l’auto che procedeva in modo anomalo. L’hanno fermata e la conducente è apparsa visibilmente alterata. L’etilometro ha poi confermato in modo eclatante quelli che erano i sospetti. Alla donna, 46 anni, residente a Mariano, è stata ritirata la patente. L’auto è stata sequestrata per la successiva confisca ed è scattata la denuncia per guida in stato di ebbrezza. Ritiro della patente anche per un tunisino di 26 anni residente a Lurate Caccivio: l’uomo aveva un tasso di 0,8 grammi per litro. Ha rimediato una sanzione amministrativa e il ritiro della patente.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.