Dopo la tecnologia il ritorno all’antico

Una vita più a misura d’uomo
Dopo la sbronza che tutti noi abbiamo preso per la corsa verso le nuove tecnologie e tutto ciò che ci rende la vita superattiva (fatta anche di prestazioni top sul lavoro, nella scuola, in famiglia, eccetera), gli italiani – secondo un recente sondaggio – scoprono il bello del vecchio tran tran, delle piccole e sane abitudini. Insomma ognuno di noi – complice anche la crisi? – vuole riprendersi il suo tempo, dedicarlo alle cose che contano, tra cui leggere un buon libro con calma, mangiare con calma, persino lavarsi con calma, vivere soprattutto in modo più sobrio e intelligente. Obiettivo principale: combattere l’ansia, che sempre più spesso diventa una vera e propria patologia. Riusciremo a cambiare rotta una volta per tutte?
Lettera firmata

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.