Dopo sei anni torna “Tosca” al Sociale di Como

Venerdì 12 alle ore 20 e domenica 14 ottobre alle ore 15.30 torna al Teatro Sociale di Como in piazza Verdi dopo sei anni  di assenza “Tosca”, uno dei titoli più popolari e al contempo drammatici nel repertorio di Giacomo Puccini. Collocata esattamente a metà, tra Bohème e Butterfly, la storia d’amore e morte tra la cantante Floria Tosca e il pittore Mario Cavaradossi ambientata nella Roma post-napoleonica, ha dilagato fin dalla sua prima rappresentazione al Teatro Costanzi di Roma nel 1900, alla quale seguirono nei due anni successivi ben quarantatré nuovi allestimenti in tutta Europa.

La nuova produzione vede la regia di Andrea Cigni, attivo regista d’opera, sia all’estero che in Italia. La sua visione “cinematografica” regalerà al pubblico un punto di vista non convenzionale, in cui l’architettura gioca un ruolo da protagonista. Ulteriori suggestioni saranno rese possibili grazie all’utilizzo di proiezioni ideate appositamente per questo allestimento. A dirigere la compagine orchestrale dei Pomeriggi Musicali sarà il Maestro Valerio Galli che ha fatto il suo debutto nella direzione d’opera proprio con il titolo pucciniano nel 2007 al 53° Puccini Festival, vincendo il premio “Maschera d’oro” come giovane direttore emergente, per poi dirigere nei più importanti Teatri lirici internazionali.

Biglietti da 58 a 15 euro più la prevendita presso la biglietteria di piazza Verdi o su www.teatrosocialecomo.it.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.