Dpcm: Acquario Genova resta aperto, equiparabile a museo

Garantite visite contingentate con distanziamenti minimo

(ANSA) – GENOVA, 26 OTT – L’Acquario di Genova rimane regolarmente aperto tutti i giorni, anche alla luce del nuovo Dpcm. La struttura, chiarisce Costa Edutainment in una nota, è infatti equiparabile ai musei, il cui servizio di apertura al pubblico "è assicurato a condizione che detti istituti e luoghi, tenendo conto delle dimensioni e delle caratteristiche dei locali aperti al pubblico, nonché dei flussi di visitatori (più o meno di 100.000 l’anno), garantiscano modalità di fruizione contingentata o comunque tali da evitare assembramenti di persone e da consentire che i visitatori possano rispettare la distanza tra loro di almeno un metro", precisa. L’Acquario di Genova ha conseguito la Biosafety Trust Certification del Rina. L’accesso alla struttura è regolato in fasce contingentate ogni mezz’ora e l’ingresso è consentito solo a quanti sono in possesso di un biglietto con prenotazione di giorno e orario. L’Acquario è inoltre dotato di postazione di rilevazione della temperatura corporea prima dell’accesso, segnaletica dedicata per favorire il giusto distanziamento sociale sia in biglietteria sia di fronte alle vasche espositive, dispenser di gel igienizzante lungo il percorso. La mascherina deve essere indossata obbligatoriamente per l’intera durata della visita. Il percorso espositivo è interamente fruibile, ad eccezione della vasca tattile, della sala VR Gear e del giardino Un battito d’ali. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.