Dramma sull’Adriatica per una coppia di Como

Incidente sull'A14 muoiono due comaschi

Tornavano a Como dopo un periodo di vacanza, ma non sono purtroppo mai arrivati a casa due coniugi comaschi di 81 anni, vittime di un tremendo schianto sull’autostrada adriatica, la A14, nelle Marche, tra Fano e Pesaro.
L’auto sulla quale viaggiavano, una Suzuki, si è schiantata contro un guard-rail proprio all’ingresso dell’area di servizio Foglia Est nel comune di Pesaro. Un impatto diretto e violento, con i due pensionati che non hanno avuto scampo e sembra siano deceduti praticamente sul colpo.
La donna, Fiorangela Di Camillo, era originaria della provincia di Teramo e probabilmente aveva trascorso lì un periodo di vacanza in compagnia del marito, Mario Cecconello, originario di Saronno.
La coppia viveva a Como da decenni. L’incidente è avvenuto attorno alle 11.40 per cause ancora al vaglio della polizia stradale di Fano, competente sul tratto autostradale.
Il veicolo, come si evince dalle foto scattate dopo lo scontro dai vigili del fuoco, si sarebbe schiantato in pieno contro la barriera che divide l’accesso alle pompe di benzina dalla corsia destinata alla zona di sosta degli autocarri.
Tra le ipotesi un malore oppure la vista accecata all’improvviso dal sole. La Procura di Pesaro ha aperto un’inchiesta e sarà effettuata l’autopsia per accertare la causa della morte dei coniugi. I soccorritori, intervenuti rapidamente, purtroppo non hanno potuto fare altro che constatare la morte della coppia.


Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.