Rientrata l’emergenza farmaci all’ospedale Valduce dopo l’appello lanciato questa mattina

Valduce

Rientrata l’emergenza farmaci all’ospedale Valduce di Como. In mattinata i rianimatori del presidio di via Dante avevano lanciato un appello perché erano quasi esaurite le scorte di Cisatracurio (curaro) e Propofol, sedativi indispensabili per i pazienti ricoverati a causa del Covid-19.

Il reparto non riusciva a rifornirsi e la situazione rischiava di diventare molto critica già nelle ore successive.

Ma nel tardo pomeriggio il Valduce ha fatto sapere che l’emergenza di oggi, relativa alla scarsità di farmaci, era al momento superata, facendo però notare che l’approvvigionamento dei farmaci resta un fattore critico, al Valduce come in tutte le altre strutture ospedaliere.

In mattinata il Valduce aveva chiesto a chiunque fosse in grado di procedere a una fornitura o recuperare questi medicinali (aziende, farmacie, società) di mettersi in contatto direttamente con l’ospedale al numero 031.324193. Come detto, però, per ora l’emergenza è superata.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.