Droga e armi nascoste nei garage: patteggia la banda italo-abanese
Cronaca

Droga e armi nascoste nei garage: patteggia la banda italo-abanese

Un video della guardia di finanza Un video della guardia di finanza

Tre patteggiamenti con pene complessive che hanno raggiunto i dieci anni, da un minimo di 1 anno e quattro mesi fino ad un massimo di quasi cinque anni. Si è chiusa così la vicenda giudiziaria nata dalla maxi indagine della guardia di finanza di Como che ha portato a sgominare una organizzazione di trafficanti italo-albanesi.

Sette gli arrestati nel corso delle indagini, 800 i chili di marijuana sequestrati, 3 quelli di cocaina e nelle mani delle fiamme gialle rimasero anche armi come una penna pistola con sette proiettili calibro 22, una seconda pistola con matricola abrasa (modello Tokarev) e ulteriori cartucce calibro 7,62.

Gli arresti erano avvenuti in parte a Brindisi, dove la droga giungeva dall’Albania, e in parte nella Brianza comasca tra Albavilla e Albese con Cassano. Qui, in due garage, la droga veniva stipata utilizzando anche un frigo per gelati (per non far sentire il tradizionale e pungente odore della marijuana) e una Smart “modificata” con doppi fonti apribili con degli spilli.

Quella che si è chiusa con i patteggiamenti degli ultimi tre arrestati era l’ultima parte del’inchiesta, quella che nel luglio di quest’anno aveva portato ad eseguire tre ordinanze di custodia cautelare in carcere. L’area interessata allo spaccio della droga sequestrata era tutto in Nord Italia, ma anche in Lazio, Marche e Toscana.

5 gennaio 2018

Info Autore

Mauro

Mauro Peverelli mpeverelli@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto