Droga nascosta nella tapparella: arrestato un 46enne di Guanzate

Carabinieri

Il vano per nascondere la droga era stato ricavato nella cassetta della tapparella della camera da letto.
In contenitori distinti, i carabinieri hanno scoperto hashish, marijuana, eroina e cocaina per un totale di oltre mezzo chilo di sostanze stupefacenti. In carcere è finito un 46enne di Guanzate.
Il blitz dei militari dell’Arma di Turate, compagnia di Cantù, è scattato nelle scorse ore, al termine di un’attività di indagine nata nell’ambito dei servizi di contrasto allo spaccio di droga sul territorio. I carabinieri hanno notato attività sospette del 46enne e hanno avviato una serie di controlli, fino alla decisione di intervenire con una perquisizione nell’abitazione dell’uomo, residente a Guanzate. E così a casa del 46enne, dopo un accurato controllo i carabinieri hanno scoperto e sequestrato un sacchetto contenente 486 grammi di hashish, 25 di eroina, quasi 2 di cocaina e 3 di marijuana, oltre a due coltelli anneriti, nascosti nel vano della tapparella nella stanza del padrone di casa.
L’uomo è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e rinchiuso in carcere al Bassone, in attesa, entro breve, dell’interrogatorio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.