Droogenbroodt, meditazioni sul Lario

Nel capoluogo Al Palazzo del Borgo un omaggio al poeta fiammingo
Un poeta di origine fiamminga che vive in Spagna ed è innamorato del Lago di Como e un libro di poesie dedicate al Lario. Questi i presupposti che hanno ispirato un gruppo di artisti comaschi per la mostra “Meditazioni sul Lago di Como” che verrà inaugurata sabato 29 marzo, alle 18, al Palazzo del Borgo, in piazza Santa Teresa 5 (fino al 9 aprile; orario: dalle 15 alle 19). Germain Droogenbroodt ha soggiornato per alcuni periodi della sua vita presso la “Cava” di Pognana Lario, luogo che ha ispirato una serie di poesie pubblicate nel volumetto “Conosci il tuo paese? Meditazioni sul Lago di Como”.

In seguito all’incontro con il Gruppo Artistico Erbese nasce l’idea di una mostra di opere dedicate alle sue poesie.

Si parte da un gruppo di opere di grafica presentate a Erba all’Opificio Zappa, poi la produzione raddoppia con una serie di dipinti fino alla realizzazione di una mostra a Como. Una quarantina le opere presentate (grafica e pittura) di Marco Bevignani, Maria Grazia Bomman, Giovanni Brambilla, Paolo Farano, Simona Francioso, Enrica Frigerio, Giancarlo Frigerio, Luca Gualandris, Bruno Luzzani, Alessandra Molteni, Lara Parravicini, Rosanna Pirovano, Graziano Pozzi, Raffaella Ratti, Silvia Ratti, Rocchina Rosamilia e Aldo Scorza. In occasione dell’inaugurazione si terrà una lettura bilingue delle poesie a cura di Laura Garavaglia e dello stesso Germain Droogenbroodt. Seguirà una performance del Teatrino di Noi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.