Due Re, padre e figlio, sul podio finale in Franciacorta

alt Automobilismo. Rally in circuito

La prima gara automobilistica della stagione in Lombardia è iniziata nel migliore dei modi per i piloti comasco. Il rally Franciacorta International Circuit ha infatti visto la vittoria finale dell’equipaggio comasco Felice Re-Mara Bariani, su Citroen Ds3 Wrc. Il fatto curioso è che nella classifica finale Felice Re ha preceduto suo figlio Alessandro, che

pure guidava una Citroen Ds3 Wrc. Alla fine il vantaggio di Felice su Alessandro era di 58”. Terza piazza per una altra vettura lariana, una Ford Focus Wrc, con al volante il lecchese Matteo Beretta e alle note Gianni Pina, canzese e “storico” navigatore di Marco Silva. Il distacco da Re Senior alla fine era di 1’09”66.  Nei primi dieci, con un buon quinto posto finale, c’è anche l’elvetico Mirko Puricelli (su Ford Fiesta Wrc), esponente della Vs Corse, navigato dal varesino “Lele” Falzone. Per quanto riguarda altri comaschi, Stefano Baccega e Mattia Soldati hanno chiuso al 16° posto assoluto e terzo in classe SUper 2000 con una Peugeot 207. Nuova gara di apprendistato, inoltre, per Tamara Molinaro, 16 anni, che ha terminato al 62° posto con una Citroen C2, coadiuvata dalla friulana Erika Furlan. 

Come detto, la corsa all’autodromo di Franciacorta apriva la stagione 2014 delle competizioni automobilistiche della Lombardia. Il calendario prevede anche due prove sul territorio lariano. La prima, in ordine di tempo, sarà la “Ba…relli Ronde”, che sarà disputata domenica 31 agosto, con base nel Porlezzese.
Ci sarà poi il Trofeo Aci Como-Etv, che è stato inserito nel Campionato italiano Wrc, la serie che va a sostituire il Trofeo Asfalto. Cambia il nome, ma nella sostanza tutto sarà uguale, con le gare aperte alle vetture più amate dagli appassionati, le potenti Wrc. La prova lariana si disputerà il 18 ottobre.

Nella foto:
Felice Re e Mara Bariani, vincitori della gara, in azione sul circuito in Franciacorta

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.