E il parroco di Rebbio si vergogna di essere italiano

Libia, dichiarazioni shock
Sono parole destinate a far discutere quelle pubblicate dal giornalino dell’oratorio di Rebbio. In particolare perché l’estensore è un prete, il parroco del popoloso quartiere della periferia cittadina, don Giusto Della Valle. Parlando della guerra in Libia, il sacerdote non esita a dire: «Mi vergogno di essere italiano. O meglio, di essere rappresentato da chi attualmente ci governa». E proprio partendo da questi presupposti invita i giovani dell’oratorio a dibattere. Resta ora da vedere se questo invito a discutere apertamente di politica nell’ambito parrocchiale verrà apprezzato dalle famiglie e dalla Curia.
Leggi l’articolo di Caso in PRIMO PIANO

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.