Cultura e spettacoli

E l’Accademia “Aldo Galli” sbarca in Marocco con l’Onu

altPartnership internazionale

La medina è un quartiere antico, caratteristico di molte città del Nord Africa, ma presente in passato anche in Spagna e in Sicilia. Generalmente le medine sono murate, attraversate da molti vicoli che formano veri e propri labirinti, ricchi di fontane storiche, palazzi e moschee, monumenti di grande valore culturale. Per salvarle, partendo dal Marocco, l’Accademia di Belle Arti “Aldo Galli” di Como scende ora in campo con l’Onu. Il suo

presidente Salvatore Amura infatti parteciperà il 14 e il 15 marzo prossimi al “Forum International des Médinas” proprio in Marocco, ossia alla presentazione del Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo “Undp” in appoggio alle reti territoriali e tematiche che varerà un piano di restauro di queste preziose realtà culturali della tradizione araba: si dovranno recuperare non solo insediamenti e monumenti ma anche decori, arazzi e arredi. L’intervento insomma richiederà competenze complesse.
Con Amura, l’Accademia di via Petrarca 9 a Como parteciperà alla sessions «Qual è il ruolo delle Università per la Ricerca Scientifica e per la salvaguardia e la messa a Valore del patrimonio culturale». «Saremo l’unica realtà accademica italiana invitata», dice Amura. Interverranno anche l’Université Abdelmalik Essaadi del Marocco, l’Università di Cádice, l’Università di Yarmouk in Giordania, l’University of Florida e l’Università de Tlemecen, in Algeria. «Il progetto fa parte del nostro percorso di internazionalizzazione dell’offerta formativa – commenta ancora Amura – Siamo capaci di metterci in gioco, laddove il recupero e la valorizzazione dei beni monumentali e artistici sono in primo piano. Per noi e per Como questa esperienza sarà un bellissimo biglietto da visita oltre che un accreditamento scientifico di altissimo livello».

9 marzo 2013

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto