«È lui il ladro»: cittadino fa arrestare 18enne accusato dei furti alla fiera

Basilica di Sant'Abbondio

I carabinieri di Como, grazie alla collaborazione della polizia locale e soprattutto di un cittadino, hanno identificato e denunciato anche il secondo straniero protagonista dei furti di cellulare domenica mattina tra gli stand della fiera di Sant’Abbondio. Si tratterebbe di un 18enne palestinese.

Il complice era già stato arrestato in flagranza di reato ed era finito a processo per direttissima dove aveva chiesto i termini a difesa. La svolta è avvenuta nelle ultime ore quando un cittadino, che aveva visto la scena a Sant’Abbondio (compresa la fuga del 18enne) l’ha poi rivisto in piazza Matteotti e, dopo averlo riconosciuto, ha allertato la polizia locale che a sua volta ha avvisato i carabinieri che già avevano operato tra gli stand della fiera. Giunti sul posto i militari della stazione di Como hanno riconosciuto il giovane e l’hanno denunciato a piede libero.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.