Ebola, in Brianza la quarantena del medico rientrato dalla Sierra Leone

EbolaMedicoguarda il video
E’ in Brianza, nella zona del Canturino, l’abitazione in cui si è chiuso, in isolamento, Paolo Setti Carraro (nella foto), chirurgo milanese rientrato da una decina di giorni dalla Sierra Leone, uno dei Paesi dell’Africa maggiormente colpito dall’epidemia di Ebola. Il medico sta bene e non ha alcun sintomo. In via precauzionale, deve restare in quarantena per 21 giorni, ovvero il periodo di incubazione del terribile virus che causa una gravissima febbre emoraggica, spesso mortale.

“Sto bene e non ho alcun sintomo, ma resterò in isolamento, evitando qualsiasi contatto fino al prossimo 5 novembre”, spiega il medico.

L’intervista completa al chirurgo sarà pubblicata sull’edizione del Corriere di Como di domani, 25 ottobre.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.