Educazione e legalità, premiati otto studenti

Studenti premiati in Comune

Stamattina a Palazzo Cernezzi otto ragazzi hanno ricevuto un premio speciale, dedicato all’educazione alla legalità, dagli assessori alle Politiche educative Alessandra Bonduri e alla Sicurezza Elena Negretti.

L’iniziativa è nata dal Cag – centro di aggregazione giovanile Oasi di Rebbio, un servizio educativo del Comune di Como rivolto ai bambini e ai ragazzi, gestito dalla cooperativa Lotta contro l’emarginazione. Per la giornata della legalità è stato proposto un concorso per i ragazzi dai 10 ai 13 anni: dopo la visione del film dedicato a Felicia Impastato (in diretta o su Raiplay), elaborare un pensiero, un racconto, un disegno sul tema della legalità. A tutti è stato consegnato un buono gelato, mentre i tre migliori lavori in gara hanno ricevuto un buono da 10 euro.

I tre migliori lavori oggi sono stati premiati simbolicamente anche dall’amministrazione, così come i lavori fuori concorso realizzati dai bambini minori di 10 anni che hanno voluto comunque partecipare. La visita in Comune è stata un’occasione per valorizzare il loro lavoro sul tema della legalità, oltre che per avvicinare i ragazzi ai luoghi e ai protagonisti della politica comasca: un importante momento di educazione civica in cui sono stati accompagnati dagli educatori del Cag.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.