Educazione finanza: ‘le donne contano’ per contare di più

Il 12 l'appuntamento di Comitato

(ANSA) – ROMA, 09 OTT – Un corso sull’educazione finanziaria rivolto a un pubblico femminile per aiutare le donne a gestire la loro situazione economica per colmare il divario di genere che in Italia, più che in altri Paesi, esiste tra adulti. E’ l’obiettivo dell’iniziativa dal titolo "Le donne contano. Un percorso di educazione finanziaria pensato per le donne", varata nell’ambito di un protocollo di intesa tra il Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria, Banca d’Italia e Soroptimist International, l’associazione di donne impegnate nel sostegno all’avanzamento della condizione femminile nella società e nel mondo del lavoro. Il corso punta ad aiutare le donne a guadagnare terreno in campo economico e finanziario, condizione indispensabile per l’emancipazione e il benessere individuale e familiare. L’obiettivo è sensibilizzarle sull’importanza di acquisire un’educazione finanziaria di base, stimolarne una maggiore attenzione alla partecipazione alle decisioni finanziarie importanti, alla gestione proattiva dei loro risparmi. Il progetto, curato da esperti ed esperte delle Filiali della Banca d’Italia, sarà seguito da formatrici del Soroptimist che poi raggiungeranno sul territorio donne in condizioni di fragilità economica. Tre i moduli previsti. Il 12 alle 17 l’appuntamento in streaming. Con Alessandra Perrazzelli, vicedirettrice generale di Banca d’Italia, Magda Bianco capo del Dipartimento Tutela dei clienti ed Educazione Finanziaria e membro del Comitato Nazionale; Annamaria Lusardi, direttrice del Comitato nazionale; Mariolina Coppola presidente nazionale Soroptimist; Nadia Linciano, responsabile Ufficio Studi Economici Consob e membro Comitato Nazionale; Marilisa Guida e Cristiana Rampazzi, Servizio di Educazione Finanziaria di Banca d’Italia; Ela Pisacane, Soroptimist. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.