Edwards e Bell per la Champions League

alt Basket paralimpico – Briantea scatenata

Ascolta la Deep House e tifa Manchester United, ha 24 anni e una laurea in Management aziendale ma è anche campione d’Europa di basket in carrozzina con la Gran Bretagna, il britannico Martin Edwards, nuovo gioiello inglese che impreziosirà la prossima stagione della Unipol-Briantea 84.
Il presidente Alfredo Marson, dopo che la sua squadra quest’anno ha conquistato Coppa Italia, scudetto e Coppa Vergauwen, non vuole lasciare nulla di intentato: l’obiettivo per il 2014 è la conquista

della Champions League. E in questa direzione va l’ingaggio, negli scorsi giorni, dell’americano Brian Marceleus Bell, guardia-centro di 24 anni proveniente dall’Alabama, uno tra i più forti giocatori a livello mondiale, a cui si aggiunge il britannico.
A ottobre Edwards farà il suo debutto in Italia, nella squadra campione d’Italia di Malik Abes, raggiungendo il compagno di Nazionale Ian Sagar, il protagonista decisivo (17 punti) della finale europea vinta il 7 luglio contro la Turchia a Francoforte. «Ho iniziato a giocare nel 2007, dopo l’incidente in auto nel quale ho perso entrambe le gambe, la sinistra sopra il ginocchio e la destra sotto – spiega Edwards – Sebbene fossi ancora in ospedale, andai a vedere una partita di basket in carrozzina della Coppa del Mondo, a Manchester, e da quel momento ho amato questo sport. A settembre di quell’anno già giocavo nella mia squadra locale dei Bury Blue Devils e non ho più smesso».

Nella foto:
Il nuovo acquisto Edwards, con il numero 14, in una gara contro la Briantea

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.