Cronaca

Effetto Amarcord Sport “vintage” a Socco

Da oggi in scena le chicche della collezione Levrini
Glorie e memorie dello sport lariano in primo piano a Socco, con la mostra Storia dello Sport attraverso le Figurine e i Giornali d’Epoca organizzata dalla Cooperativa Pro Socco, da oggi fino a lunedì 20 ottobre, nel Polo Civico della frazione di Fino Mornasco, in via Indipendenza 2. La mostra sarà inaugurata oggi alle 18.30 dal sindaco di Fino Mornasco, Giuseppe Napoli, e dal presidente del Calcio Como, Pietro Porro. Ci saranno anche i figli del celebre calciatore Carlo Maesani, asso del Como negli anni ’40 e ’50, e di Eligio Donadeo, calciatore azzurro degli anni Trenta. Due sportivi di cui si potranno ammirare vari cimeli storici.
Verranno esposti alcuni pezzi da novanta della collezione di Enrico Levrini, cultore dell’iconografia comasca in campo sportivo, con temi riguardanti il Calcio Como ma anche team più in vista come Inter, Milan e Juventus, più documenti dedicati ai mitici assi del pedale Fausto Coppi e Gino Bartali. Tra i temi della collezione di Enrico Levrini che saranno testimoniati nella mostra di Socco, anche il Grande Torino, le Olimpiadi e la Nazionale di Calcio. Lunedì la mostra sarà aperta per le scuole.
Grandissimo spazio sarà dedicato alla figura di Gigi Meroni, di cui ieri ricorreva l’anniversario della morte (15 ottobre 1967). Per l’occasione sarà anche esposto il libro fotografico sull’asso del pallone comasco che ha scritto il giornalista Pierluigi Comerio, edito da Carlo Pozzoni. E per la gola dei collezionisti ci saranno anche tante copie d’epoca della Gazzetta dello Sport.
«Il collezionismo sportivo è sempre vivacissimo. I materiali reperibili sono sempre di meno, ma gli appassionati sono molto agguerriti, specie se si è a caccia di figurine e memorabilia di squadre di provincia».
«Conservare il passato forse è la cosa più bella, anche per lasciarla intatta a qualcuno che verrà dopo di te. Non sono stato pervaso dall’idea del possesso, è qualcosa di diverso, capito da pochi e difficile da spiegare. A un certo punto, diventi come parte stessa della collezione» recita Levrini sul suo sito. La passione di una intera vita.

16 Ott 2014

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dic: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto