Eleonora Giorgi, rientro dopo un anno e titolo tricolore

Anna Eleonora Giorgi

Dopo un anno di stop, è iniziata nel migliore dei modi la stagione 2021 della comasca Anna Eleonora Giorgi, la marciatrice azzurra che ha nel mirino le Olimpiadi di Tokyo.
La cabiatese, portacolori delle Fiamme Azzurre è la campionessa italiana della 35 chilometri di marcia: la brianzola ha conquistato la maglia tricolore oggi a Ostia (Roma) con il tempo di 3h00’21’’. Una gara caratterizzata da un forte vento, che ha condizionato non poco le prestazioni degli atleti impegnati nell’evento tricolore.
Per la medaglia di bronzo della 50 km ai Mondiali 2019 di Doha è così terminato il digiuno dalle competizioni che durava da 12 mesi, vissuto tra pandemia e problemi fisici. Alle sue spalle, in classifica, sono giunte altre due lombarde, nell’ordine Lidia Barcella e Federica Curiazzi.
«Non credo di aver mai marciato in simili condizioni atmosferiche, comunque anomale per Ostia in questo periodo – ha detto al traguardo Eleonora Giorgi – È stata veramente una gara tostissima: nel rettilineo più lungo del circuito le raffiche erano frontali e tagliavano le gambe. Fin dalla partenza ho capito che non sarebbe stato possibile migliorare il record personale e quindi ho puntato a terminare la prova per onorare il titolo italiano, senza esagerare. L’avrei pagato nei prossimi allenamenti».
«Sono contentissima di essere tornata dopo un anno – ha concluso – e tenevo a vincere il tricolore: per un buon riscontro cronometrico sulla 35 km non mancheranno occasioni, magari già dagli Europei a squadre di Podebrady in maggio. Intanto penso alla 20 km, la distanza per le Olimpiadi di Tokyo, sulla quale tornerò a gareggiare tra poche settimane».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.