Elezione per il Quirinale: votati i comaschi Mauro Guerra e Carlo Sangalli

© | . . Mauro Guerra

Qualche anno fa era toccato al parlamentare socialista di lungo corso Marte Ferrari. Ora è stata la volta di Mauro Guerra. Per il deputato comasco del Pd sono infatti giunti tre voti al secondo e cinque al terzo scrutinio  per l’elezione del nuovo presidente della Repubblica. Fatto curioso: la sera prima, intervistato nella trasmissione “Le iene”, Guerra, a precisa domanda, aveva indicato il nome di Luigi Einaudi quale primo Presidente. Un errore, visto che si trattava di Enrico De Nicola.  Peraltro, sempre nella seconda votazione, quattro voti sono andati a un non identificato “Sangalli”. Quasi sicuramente potrebbe essere Carlo Sangalli, nato a Porlezza nel 1937, già deputato della Democrazia Cristiana e sottosegretario al Turismo negli anni ’70, è attuale presidente della Confcommercio nazionale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.