Elezioni comunali, domani urne aperte dalle 7 alle 23 in 25 Comuni comaschi

ELEZIONI COMUNALIUrne aperte dalle 7 alle 23 e 63 seggi a disposizione in provincia di Como dove domani per 25 Comuni sarà tempo di elezioni amministrative. 60 in totale i candidati sindaco, di cui soltanto 9 donne mentre considerando l’elettorato chiamato al voto (54.749 persone) c’è una leggera prevalenza femminile: 27.861 donne aventi diritto contro i 26.888 uomini. In 17 comuni su 25 l’elettorato è a maggioranza femminile, mentre spiccano i casi di Pigra con la parità fra uomini e donne e di Ponna dove gli elettori sono 155 e le elettrici 154. I due Comuni più grandi sono Olgiate Comasco e Inverigo, rispettivamente con 9.792 e 7.437 elettori: in entrambi i casi la sfida sarà fra tre candidati. Un solo aspirante sindaco a Cavargna e Novedrate dove bisognerà raggiungere il quorum del 50% +1 degli aventi diritto. Record di candidati, invece, a Pigra e Ponna, dove c’è un poker di aspiranti per la poltrona di primo cittadino.

Le urne, come detto, saranno aperte domani dalle 7 alle 23. La scheda consegnata sarà di colore azzurro. In provincia di Como i comuni interessati sono tutti al di sotto del 15mila abitanti, perciò l’elettore potrà esprimere il suo voto tracciando un segno sul nome del candidato sindaco, tracciando un segno sia sul contrassegno della lista sia sul nome del candidato sindaco, tracciando un segno solo sul contrassegno di lista o infine scrivendo il nome, e quindi indicando la preferenza, di uno o due candidati alla carica di consigliere. Nei Comuni con meno di 5mila abitanti è possibile esprimere una sola preferenza, mentre nelle realtà con popolazione compresa fra 5mila e 15mila abitanti è possibile indicare due candidati ma di sesso diverso, pena annullamento della seconda preferenza.

 

Tratto da Espansione TV

Articoli correlati