Emergenza profughi, fermato in Ungheria 53enne comasco

PROFUGHISarebbe nato a Como e residente in un paese della provincia il 53enne italiano fermato al confine fra Austria e Ungheria, accusato di aver trasportato decine di migranti sul suo furgone. La notizia del fermo dell’uomo, diffusa dalla polizia ungherese, è stata confermata dalla Farnesina che però, mantiene il riserbo sulle generalità dell’italiano, precisando come l’uomo stia ricevendo assistenza dall’Ambasciata. Secondo quanto appreso in queste ore, domani si terrà l’udienza di convalida dell’arresto, di fronte a un giudice ungherese. Per il 53enne – fermato alla guida di un furgone con 33 siriani a bordo diretti in Germania – l’accusa è di traffico di esseri umani. L’uomo invece, secondo quanto appreso, avrebbe affermato di aver raccolto i profughi infreddoliti, tra i quali due donne siriane.

Tratto da Espansione TV

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.