Emilio Pucci alla Fondazione Ratti

MODA E INDUSTRIA TESSILE
La Fondazione Antonio Ratti di Como ospiterà una nuova mostra tra arte e moda dal 6 maggio prossimo e fino al 31 ottobre. Si intitolerà “Emilio Pucci e Como” e analizzerà i rapporti del grande stilista di fama internazionale con il Lario e in particolare con le sue industrie tessili. Una storia fatta di rapporti fecondi che ha avuto inizio negli anni ’50 ed è tuttora viva, come esempio del migliore “made in Italy” noto in tutto il mondo. L’esposizione della Fondazione Ratti intende valorizzare i risultati degli studi svolti sugli album-campionario della storica ditta tessile Ravasi di Como, che fu la prima industria tessile del distretto comasco a collaborare con Emilio Pucci dagli inizi degli anni Cinquanta fino alla metà dei Sessanta. Acquisiti dall’industriale lariano Antonio Ratti nel decennio successivo ed oggi conservati negli archivi del Museo Studio del Tessuto, i libri-campionario di Pucci con la Ravasi rappresentano un patrimonio inesauribile di stimoli creativi e di informazioni storiche. La mostra si svolgerà a Villa Sucota, in via per Cernobbio 19 a Como.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.