Eni punta a completa neutralità carbonica al 2050

Lo prevede il piano strategico 2021-2024

(ANSA) – ROMA, 19 FEB – Eni migliora l’obiettivo sulle emissioni, impegnandosi a raggiungere la completa neutralità carbonica al 2050. Lo prevede il Piano strategico per il 2021-24 che viene presentato oggi alla comunità finanziaria. Lo scorso anno l’obiettivo sulle emissioni scope 1,2 e 3 basato su una rigorosa metodologia per la misurazione omnicomprensiva delle emissioni di gas serra, che include tutte le attività e i prodotti commercializzati da Eni, era finalizzato al raggiungimento della riduzione dell’80% di emissioni assolute al 2050. Il piano prevede tra l’altro l’integrazione, diversificazione ed espansione dei business retail e rinnovabili, dei prodotti bio e dell’economia circolare. Lo prevede il Piano strategico 2021-24 dell’Eni. In particolare per quanto riguarda la fusione dei business retail e rinnovabili è prevista una crescita accelerata della base retail a 15 milioni di clienti, una crescita della capacità installata da rinnovabili a 15GW al 2030. I business G&P retail e rinnovabili incrementeranno l’Ebitda proforma a circa 1 miliardo di euro al 2024 rispetto ai 0,6 miliardi di euro nel 2021. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.