Entra contromano in una rotonda, causa un incidente e fugge: denunciata

Agenti della polizia locale di Cantù

Patente ritirata e auto sequestrata: una donna è entrata  contromano in una rotonda e ha provocato un incidente, poi è scappata senza fermarsi, ma è stata  identificata e rintracciata dall’unità di pronto intervento della polizia locale di Cantù.
I vigili sono stati chiamati alle 12.30 di oggi per un incidente all’altezza della rotatoria tra via Tirso e via Giovanni XXIII, al confine tra Cantù e Cucciago. Una donna alla guida di una Fiat Panda, dopo essere entrata a tutta velocità nella stazione di servizio era uscita imboccando contromano la rotonda, scontrandosi con una vettura che procedeva nel corretto senso di marcia. Dopo aver causato l’incidente la donna è fuggita, perdendo però la targa anteriore.

I vigili, dalla targa hanno subito individuato la proprietaria della macchina, una donna canturina di 45 anni. L’hanno raggiunta a casa mentre ancora stava sistemando la macchina in garage. Oltre a negare l’accaduto, la donna è apparsa anche visibilmente alterata. L’esito dell’alcoltest è risultato negativo, ma la donna si è rifiutata di sottoporsi al test per verificare l’eventuale uso di droghe e ha ammesso di fare uso di cocaina.

Gli agenti della polizia locale hanno ritirato la patente alla 45enne e sequestrato la sua macchina. La donna è stata inoltre denunciata per essersi rifiutata di fare il test della droga ed è stata multata per essere fuggita dopo aver causato un incidente.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.