Entra in una sala giochi e danneggia le slot

UNA DONNA DI MOZZATE
(m.pv.) Episodio movimentato alla sala giochi “Las Vegas” di via Piccinelli a Mozzate. Alle 21 di mercoledì, una donna di 47 anni del paese ha fatto irruzione nei locali e senza un apparente motivo ha iniziato a danneggiare le macchinette. All’interno della sala giochi, infatti, la signora in evidente stato di ebrezza e in preda ad un attacco d’ira se l’è prima presa con un giovane dipendente, poi ha afferrato alcune lattine di bibite da un frigorifero scagliandole contro le macchinette e gli altri clienti che nel frattempo erano intervenuti per fermarla. Fortunatamente nessuno si è fatto male, ma alcune slot sono rimaste danneggiate. I carabinieri di Mozzate, entrati nel “Las Vegas”, hanno bloccato la donna che è poi stata arrestata per violenza privata, lesioni personali e danneggiamento aggravato.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.