Entrano nel bar con il piccone

altFino Mornasco

(l.o.) Spaccata la scorsa notte a Fino Mornasco: cinque malviventi (come si evince dalle riprese delle telecamere di sorveglianza) hanno fatto saltare a colpi di piccone la vetrina esterna del “Via vai”, il bar-tabaccheria annesso alla stazione ferroviaria lungo la linea Como-Milano. Ingente il bottino: dal bar sono sparite sigarette per un valore pari a circa 8mila euro.
Quella della scorsa notte è la seconda incursione in poco più di una settimana ai danni del bar della stazione: lo

scorso weekend sono state rubate sigarette e Gratta e Vinci per un valore decisamente consistente. «Erano in cinque. Per sfondare la vetrina hanno utilizzato un piccone, che poi hanno lasciato nel bar, e una mazza da baseball», ricorda il titolare, Paolo Gini, svegliato alle 3 dall’allarme entrato in funzione. Il sesto complice è rimasto a fare da palo sulla strada. «Mi hanno rubato le sigarette e due bottiglie d’acqua», aggiunge il titolare. La banda poi è fuggita lungo i binari della ferrovia. Giusto una settimana fa il “Via vai” aveva subito un altro furto, del tutto simile a quello della scorsa notte.

Nella foto:
La vetrina del bar della stazione di Fino Mornasco mandata in frantumi (Dps)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.