Epstein: Ghislaine Maxwell accusata di adescamento di minori

Tra capi accusa associazione a delinquere e falsa testimonianza

(ANSA) – WASHINGTON, 02 LUG – Associazione a delinquere e adescamento di minori a fini sessuali: siono questi i capi di accusa che pendono su Ghislaine Maxwell, la complice di Jeffrey Epstein arrestata oggi dall’Fbi in New Hampshire. La donna è accusata in particolare di avere "reclutato, istruito e abusato" di diverse ragazze, compresa una minorenne di 14 anni, partecipando egli stessa a agli abusi. Insomma, un anello fondamentale del sistema di traffico e sfruttamento dei minori messo in piedi da Epstein, di cui sono state vittime decine di ragazze minorenni nelle varie dimore del finanziere, da Manhattan a Palm Beach alle Isole Vergini. Maxwell dovrà rispondere anche del reato di falsa testimonianza. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.