Era andata a lezione contro i raggiri, fa denunciare due presunte truffatrici

Carabinieri

Era andata a lezione contro le truffe. Si era presa del tempo per sedersi di fronte ai carabinieri della compagnia di Como e ascoltare i loro consigli su come prevenire i tentativi di raggiri nei confronti degli anziani.
Una fatica che ha dato i suoi frutti visto che due donne sono state denunciate a piede libero dai militari dell’Arma della stazione di Bellagio, proprio dopo la segnalazione della signora che ha intuito quello che stava avvenendo e ha poi permesso non solo di sventare la truffa, ma anche di risalire alle presunte responsabili i cui nomi sono stati ora iscritti sul registro degli indagati della Procura di Como, ovviamente con l’ipotesi di reato di truffa. I fatti appena narrati risalgono alla fine di gennaio, per la precisione a mercoledì 30.
Verso sera, tra le 16.45 e le 17.15, due donne riescono con l’inganno ad introdursi nella casa della vittima, una 74enne di Bellagio. L’intenzione – dicono – è quella di mostrarle e venderle libri e riviste. La padrona di casa, vedova e sola nell’abitazione in quel momento, intuisce però che qualcosa non quadra. Probabilmente le tornano in mente i consigli dei carabinieri appresi all’incontro cui aveva partecipato. Insomma, la vittima si insospettisce, inizia a fare domande, a controllare le due donne che erano entrate in casa, tanto che queste ultime, intuita la malaparata, con una scusa si allontanano.
La 74enne non si rassegna e si presenta dai carabinieri a denunciare l’accaduto. Le indagini riescono così a risalire all’identità delle due sospettate, una 56enne e una 60enne di Corrido, che sono ora state denunciate dai militari.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.