Erba, l’elettronica accende Lariofiere

Chiude oggi la rassegna dedicata a tablet, smartphone e computer. Numerose le curiosità per appassionati
Tablet, smartphone, ma anche videocamere, cd e componenti elettronici. A Erba la due giorni dedicata alla Grande fiera dell’elettronica. Un appuntamento che si conferma molto apprezzato visto che già ieri mattina, a pochi minuti dall’apertura, appassionati e curiosi hanno affollato i tre padiglioni dello spazio espositivo di Lariofiere per curiosare tra le proposte, ma soprattutto per trovare l’affare. Praticamente impossibile scovare un parcheggio libero all’esterno della struttura.
«Vengo
tutti gli anni per vedere le novità – dice Sergio Manzoni – sono un appassionato di elettronica e questa è un’ottima occasione per trovare elementi interessanti. Anche i prezzi sono convenienti».
E tra gli oltre 150 stand allestiti a Lariofiere dedicati a informatica, telefonia, sistemi satellitari o ricambi per radioamatori, vi sono anche esempi di editoria specializzata, come racconta Marisa Rota di Bergamo: «Sono anni che portiamo a Erba le nostre proposte. Sono soprattutto gli studenti di elettronica e di elettrotecnica a fare acquisti al nostro stand. Tra le novità di quest’anno molti volumi dedicati al wireless e alle energie alternative».
Tra gli stand più visitati quelli dedicati ai dispositivi mobili con sistema operativo Android, ma anche quelli che si occupano di modellismo e propongono, in particolare, gli elicotteri radiocomandati. «I più venduti sono quelli di piccole dimensioni – spiega Saimir Xherri da Fano – e i prezzi sono variabili, partono da 29 euro e possono arrivare anche a 150 euro. Tra le novità di quest’anno il modello con telecamera integrata per effettuare riprese aeree».
Le telecamere compaiono su elicotteri e macchine telecomandate, ma anche sul casco della bici, per rivivere le emozioni dei percorsi in mountain bike. Fra le novità di quest’anno rubinetti e docce con getti d’acqua illuminati a led che cambiano colore, per beneficiare anche a casa della cromoterapia e per stupire gli ospiti. E se gli uomini sono senza dubbio più attirati da computer, telefonini e ricambi, il pubblico femminile pensa già al Natale acquistando luminarie e piccoli regali. Tra i più venduti borse elettriche dell’acqua calda da donare agli amici freddolosi e chiavette Usb dai colori sgargianti. I giovanissimi scelgono invece videogiochi, custodie per cellulari e “cimici magiche”: piccoli insetti robotizzati che si muovono seguendo percorsi casuali all’interno di uno spazio delimitato.
Molte anche le mamme e le mogli che hanno scelto di accompagnare figli e mariti, come Francesca Gentile. «È la prima volta che vengo a una fiera dell’elettronica e ho visto oggetti molto curiosi – afferma – E ho deciso di venire con mio marito e i mei figli che sono dei veri appassionati».
All’interno della fiera anche un’area dedicata ai nostalgici con numerose proposte legate al collezionismo. «È la prima volta che porto questi oggetti a Lariofiere – spiega Enzo Trecozzi, dal suo stand di radio e grammofoni d’epoca – È un periodo di crisi, ma la speranza è di trovare qualche acquirente. Tra gli oggetti più costosi ho un grammofono degli anni Venti e alcune radio degli anni Quaranta». Per gli amanti della musica a Erba si possono trovare anche nuovi modelli di lettori per file mp3 e mp4, sempre più leggeri e dal design innovativo.
Immancabili, come in tutte le edizioni precedenti della rassegna, gli espositori di componentistica, dove gli appassionati di elettronica possono sbizzarrirsi tra molteplici elementi da assemblare per effettuare riparazioni, ma anche per realizzare stravaganti progetti. «Vengo spesso a questa fiera – conclude Elio Parisi – sono un appassionato e ho la fortuna di lavorare in questo settore. Per me è sia un’occasione di svago che professionale. Ci torno tutte le volte perché ritengo che vi siano proposte interessanti». La rassegna è aperta anche oggi, dalle 9 alle 18. Il biglietto di ingresso costa 9 euro.

Francesca Guido

Nella foto:
Molti appassionati e curiosi hanno preso d’assalto ieri la grande fiera dell’elettronica. La rassegna è aperta anche oggi

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.