Erba: «Mobilità transfrontaliera, decisiva la linea Como-Lecco»

Mobilità transfrontaliera, necessario trovare delle alternative per le migliaia di lavoratori e non solo che ogni giorno varcano il confine.
Proprio su questa direttrice si muove la proposta di legge su cui Regione Lombardia ha deliberato con l’intento di ratificare il trattato tra Lombardia e Canton Ticino con oggetto, appunto, lo studio di soluzioni condivise in materia di mobilità a cavallo dei due stati.

Nella bozza approntata troverà attuazione l’intesa tra i due territori per offrire un’alternativa sostenibile ai migliaia di frontalieri e turisti che tutti i giorni varcano il confine italo-svizzero. E, nella ricerca di soluzioni, assume rilievo l’annunciata elettrificazione della linea ferroviaria Como-Lecco, a lungo promossa dai comitati dei pendolari e dal consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle, Raffaele Erba.

«Finalmente, di recente, Regione Lombardia ha recepito le nostre sollecitazioni sullo sviluppo della linea Como-Lecco. Nell’intesa sul Canton Ticino è chiaramente assunto un impegno bilaterale a sviluppare la linea come riflesso dell’elettrificazione. Era ora che si costruisse un valida alternativa sostenibile alla mobilità dei frontalieri e dei turisti».

Dopo anni di discussioni «finalmente vediamo che gli appelli del Comitato Pendolari e dei frontalieri vengono accolti. Questa è la Lombardia che ci immaginiamo, moderna e green, dove si pensa realmente a una mobilità efficiente e sostenibile in grado di ridurre lo smog che sta asfissiando la nostra Regione. Per questi motivi, a fine mese presenterò un ordine del giorno in sede di discussione del prossimo assestamento di bilancio, per chiedere a Regione Lombardia di implementare anche la tratta Regio Express tra le città di Erba e di Como. Credo sia fondamentale potenziare i servizi per i pendolari e non tagliarli come spesso abbiamo visto fare da questa giunta», chiude Erba.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.