Esami sierologici nelle scuole, a Como effettuati oltre 6.500 test

Al personale degli uffici giudiziari

Si sono conclusi gli esami sierologici sul personale della scuola condotti dall’Agenzia di Tutela della Salute (Ats) Insubria tra il 24 agosto e il 18 settembre. Sul territorio comasco di competenza dell’Ats sono stati effettuati 6.543 test: di questi, 245 sono risultati positivi (soltanto il 3,74%) e 6.298 negativi. Le persone positive al test sierologico hanno subito dopo eseguito il tampone nasofaringeo che però ha dato esito negativo in tutti i casi. Il programma di “screening Covid-19” proposto al personale docente e non docente delle scuole era su base volontaria. L’Ats aveva inserito nel programma, in totale, oltre 21mila operatori scolastici. Alla fine, tra Como e Varese, si sono presentati in 17.816, l’84,66%. Un numero che i vertici della stessa Ats considerano «inaspettato: i programmi di screening alla “prima edizione” – si legge nel comunicato diffuso oggi – generalmente, raccolgono tra il 30 e il 40% delle adesioni».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.