Escursionista 17enne muore nel Bresciano

Grave una 49enne bergamasca precipitata nel Trentino

(ANSA) – BRESCIA, 05 SET – Una ragazza di 17 anni è morta precipitando durante una gita in montagna. È accaduto lungo il sentiero che da Vezza d’Oglio porta al Lago Aviolo, in provincia di Brescia. Quando sono intervenuti i soccorritori la giovane era già morta. Avrebbe compiuto 18 anni tra 15 giorni. Una donna di Bergamo di 49 anni è invece stata elitrasportata in gravi condizioni all’ospedale Santa Chiara di Trento dopo essere precipitata per alcuni metri in parete sul Diedro Armani – Torre d’Ambiéz (Dolomiti di Brenta). La donna stava affrontando il quarto tiro da prima di cordata quando, per cause da accertare, è precipitata sbattendo violentemente sulla roccia e perdendo conoscenza. L’allarme al 112 è arrivato verso le 11.40 dalle tre compagne che stavano procedendo in due cordate diverse. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.