Esordienti, oltre 200 ciclisti domenica in gara a Villa Guardia

Ciclismo giovanile

In una stagione che ha avuto come ciliegina sulla torta l’arrivo del Giro d’Italia dei Professionisti a Como, anche a livello giovanile nel ciclismo lariano c’è grande fermento.
Lo testimonia, il prossimo fine settimana, la disputa del Campionato regionale della categoria Esordienti a Villa Guardia. In lizza i ragazzi del primo anno (su un tracciato di 37 chilometri, partenza alle 9.30) e quelli del secondo (sulla distanza di 46,7 chilometri, con il via alle 10.45). Un evento organizzato dal Gruppo Sportivo Masneri Impianti. «Abbiamo ben volentieri accettato la proposta di ospitare questa competizione – spiega il presidente Pietro Masneri – Il tracciato è stato disegnato tra Villa Guardia, Cassina Rizzardi, Bulgarograsso e Lurate Caccivio: voglio fin da ora ringraziare le amministrazioni che ci hanno dato un prezioso supporto e tutte le persone che stanno collaborando per far sì che tutto vada per il meglio».
«A Villa Guardia – spiega il presidente della Federazione ciclistica provinciale Franco Bettoni – abbiamo trovato grande entusiasmo, impegno e responsabilità per questo grande evento che porterà nel nostro territorio oltre 200 ragazzi. A livello regionale c’è grande stima nei confronti degli organizzatori del nostro territorio e sono sicuro che domenica verrà ricambiata nel migliore dei modi a Villa Guardia».
Lo stesso Bettoni ha in questi giorni rifinito il Giro della Provincia per Allievi, l’altra grande manifestazione giovanile proposta sul territorio lariano.
L’aggiornamento più importante riguarda l’ultima tappa, che terminerà sul Colle del Ghisallo: un luogo di grande valenza simbolica per il ciclismo. Per questo Bettoni teneva a chiudere la gara davanti al Santuario, nell’anno in cui si celebra il 70° anniversario dalla proclamazione della Madonna del Ghisallo a patrona di tutti i corridori.
Ma non solo, con la locale amministrazione, la Federazione comasca sta organizzando una presentazione in grande stile della manifestazione a Lurago d’Erba. L’idea è di portare, oltre che gli esponenti delle società e gli addetti ai lavori, importanti corridori che in passato hanno partecipato alla corsa comasca e che poi si sono affermati nel mondo del pedale come Professionisti.
Proprio Lurago d’Erba sarà la sede della prima tappa del Giro Allievi, una cronometro individuale che sarà disputata nella serata di venerdì 2 agosto. Il 4 l’arrivo sarà alle porte di Sondrio, l’11 a Sirtori, nel Lecchese, il 18 a Vertemate e il 25, come detto, al Ghisallo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.