Esplosione in un cascinale in Valle Intelvi: ferito un ragazzo di 15 anni

A saltare in aria sarebbe stata una bomba a mano. La vittima colpita alle gambe

Un ragazzo di 15 anni della Valle Intelvi è ricoverato all’ospedale di Varese con gravi ferite alle gambe. Non sarebbe in pericolo di vita ma le sue condizioni destano comunque preoccupazione nello staff medico. Il giovane è rimasto vittima nel pomeriggio, intorno alle 15.30, di una esplosione avvenuta in un cascinale costruito in un terreno di famiglia. A saltare in aria, secondo una prima ricostruzione, sarebbe stata una bomba a mano la cui origine è tutta da stabilire.

 

Un ordigno finito nelle mani del ragazzo che con il fratello di 16 anni si trovava nel fienile. La dinamica di quanto accaduto è ora al vaglio dei carabinieri della compagnia di Menaggio, intervenuti sul posto con i vigili del fuoco e il 118 che ha prestato le prime cure alla vittima, poi trasportata con l’elisoccorso all’ospedale di Varese. Illeso ma sotto shock il fratello, presente anche lui nel cascinale al momento dell’esplosione.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.