Espulso dalla Svizzera, finisce al Bassone

PONTE CHIASSO
Indesiderato in Svizzera. Ricercato in Italia. Un 31enne di Napoli è finito ieri al Bassone dopo essere stato espulso dalle autorità elvetiche. L’uomo, in carcere a Zurigo per furto e rapina, era stato dichiarato persona indesiderata in Svizzera, Paese che gli ha pure notificato il divieto illimitato a rientrare nella Confederazione.

Preso in consegna dalla polizia di frontiera italiana a Ponte Chiasso, è stato subito accompagnato al Bassone dove sconterà 1 anno, 4 mesi e 16 giorni di reclusione per un provvedimento cautelare emesso dal Tribunale di Viterbo nel 2011.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.