Estate thriller a Cantù con Aldo Pagano

Aldo Pagano

Estate in compagnia dei libri a Cantù. Le Sfogliatelle, energica community letteraria che dà vita a momenti conviviali intorno alle parole, invita il 23 giugno alle 21 alla Corte San Rocco, in via Matteotti alla presentazione del thiller Motivi di famiglia di Aldo Pagano. Moderano l’incontro Katia Trinca Colonel ed Eletta Revelli dell’associazione Bottega volante. Il nuovo romanzo di Pagano è un’indagine ambientata a Bari che vede protagonista il pubblico ministero Emma Bonsanti. Alessia Abbrescia, diciott’anni, bellissima e di ottima famiglia, viene trovata morta al bordo di una piscina comunale. È stata uccisa, e il suo povero corpo abusato dal custode. Inizialmente il sospettato dell’omicidio è lui, ma le indagini presto portano in altre direzioni. Sullo sfondo emergono ipocrisie e menzogne, dentro e fuori la famiglia e la scuola. A uno a uno, Pagano fa venire a galla i segreti di una società falsa e accecata dal potere, dove tutto e tutti sono sacrificabili. Ex giornalista ed ex sommelier, Aldo Pagano è nato a Palermo nel 1966 e ha vissuto a Roma, Bari, Milano e Como. La protagonista di Motivi di famiglia, Emma Bonsanti, è apparsa nel suo primo romanzo, La trappola dei ricordi. La rassegna delle Sfogliatelle proseguirà il 29 giugno con Rosa Teruzzi e Gabriella Genisi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.