Ester Negretti espone a Brescia e a Parigi

Arte
Ultimo giorno, oggi, per correre a visitare a Brescia nella chiesa di San Zenone all’Arco, in vicolo San Zenone, la collettiva d’arte “Cum Corde”.
La rassegna vede tra gli 11 partecipanti – tutti del Nord Italia – anche la pittrice comasca Ester Negretti, presente con una duplice installazione. Il progetto, che alterna opere pittoriche e sculture, è a cura del critico Fausto Moreschi che firma pure il catalogo. Orario 16-19, ingresso gratuito.
Fino al 24 febbraio inoltre l’artista comasca che ha studio in via Brusadelli, accanto all’ex Ticosa di Como, espone in una personale alla prestigiosa galleria “Lisette Alibert” di Montrouge presso Parigi nell’ambito delle iniziative internazionali della mostra di arte tessile comasca “Miniartextil”, curata dal critico Luciano Caramel e promossa da Mimmo Totaro e Nazzarena Bortolaso dell’associazione lariana “Arte&Arte”.
Ester Negretti è nata a Como nel 1978 e dopo il diploma al Setificio ha collaborato con diversi studi di disegno creando opere per carte da parati, arredamento e abbigliamento. La sua formazione pittorica si è svolta alternando lo studio dei grandi maestri del passato (Leonardo e gli Impressionisti, in particolare) alla pratica decorativa in diverse botteghe artigiane del territorio lombardo e lariano in particolare. Come riferisce il suo sito Internet, dipinge – realizzando opere astratte ma molto materiche che vanno alla ricerca dell’essenza del segno – perché già da bambina intuiva «che c’era un modo più profondo di stare al mondo».

Nella foto:
L’installazione di Ester Negretti

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.