Etiopia: dal Tigrè minacciano la vicina Eritrea

E rivendicano il lancio di razzi verso gli aeroporti

(ANSA-AFP) – ADDIS ABEBA, 14 NOV – Le forze del Tigrè, la regione dissidente in Etiopia che sta affrontando l’esercito federale, hanno rivendicato la responsabilità del lancio di razzi contro due aeroporti in una regione vicina e hanno minacciato di attaccare le infrastrutture nella vicina Eritrea, accusata di aiutare Addis Abeba. "I missili" hanno colpito le "zone militari" degli aeroporti di Bahir Dar e Gondar venerdì sera, ha detto alla televisione regionale Getachew Reda, portavoce del Tigray Central Command, minacciando anche di attaccare le infrastrutture di Asmara, capitale dell’Eritrea o Massaua, porto eritreo sul Mar Rosso. (ANSA-AFP).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.