Europei di canottaggio: tre medaglie targate Como

Rocek Varese 2021

Tre medaglie lariane (un oro, un argento e un bronzo) ai Campionati europei di canottaggio, che si sono conclusi ieri a Varese. L’oro è arrivato grazie al “quattro di coppia” Pesi leggeri maschile (nella foto sopra) di Martino Goretti (Fiamme Oro), Antonio Vicino (Marina Militare), Patrick Rocek (Lario) e Niels Torre (Viareggio), che dopo una gara al cardiopalmo ha battuto la Francia per soli due centesimi, con l’Olanda terza.

È argento il singolo pesi leggeri maschile del bellagino Gabriel Soares (Marina Militare), alle spalle dell’Ungheria e davanti alla Polonia.

È medaglia di bronzo il doppio leggero maschile di Stefano Oppo (Carabinieri) e del comasco Pietro Ruta (Fiamme Oro). Al termine di una finale molto accesa, sono Irlanda e Germania a precedere l’Italia, ma Ruta e Oppo sono ancora una volta sul podio. Un duello che tornerà anche ai Giochi di Tokyo (per il Lario questa è infatti l’unica medaglia di questa rassegna giunta in una specialità olimpica).

Fuori dal podio l'”otto” maschile con a bordo Matteo Della Valle (Canottieri Moltrasio), che si è piazzato quinto; sesta piazza per il “quattro senza” donne con Aisha Rocek (Lario-Gruppo Carabinieri) e l'”otto” femminile con Giorgia Pelacchi (Lario-Fiamme Rosse).

Arianna Noseda (che ha disputato la finale B nel “singolo” Pesi leggeri) ha chiuso la sua esperienza europea al decimo posto.

Per Elisa Mondelli (Moltrasio) europeo concluso sabato con il secondo posto in finale C, quattordicesima assoluta.

Gabriel Soares
Gabriel Soares (foto Canottaggio.org)
Stefano Oppo e Pietro Ruta (medaglia di bronzo in specialità olimpica)
Stefano Oppo e Pietro Ruta, medaglia di bronzo in specialità olimpica

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.