Europei: Mancini, spero di non dormire fino al 10 luglio

'Emozione sarà tanta

(ANSA) – ROMA, 10 GIU – "Da questa notte l’emozione, sarà tanta. E’ l’inaugurazione, non ci si può non emozionare. Sarà una notte diversa dalle altre: spero di arrivare più avanti a non dormire, fino al 9-10 luglio". Lo dice Roberto Mancini, che ‘sprona’ la sua Italia a poco più di 24 dal match inaugurale di Euro 2020, Italia-Turchia, e il riferimento all’11 luglio, data della finale di questi Europei a Wembley, è chiaro. "La voglia di vivere questo Europeo da protagonisti è importante – aggiunge Mancini – C’è un eccesso di entusiasmo? I tifosi possono averlo. Noi sappiamo che è importante, ma anche che lo è sapere cosa stiamo andando ad affrontare. Ma se facciamo quel che sappiamo fare, con tranquillità, possiamo farcela". Sulla formazione il ct fa pretattica, spiegando che "non ho deciso nulla, ci possono essere situazioni indirizzate ma tutti i giocatori sono molto concentrati. Sanno che se anche non dovessero giocare dal primo minuto, dovrebbero fare la differenza a gara in corso". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.