Evasione, sequestrati dalla Finanza beni per 17 milioni
Cronaca

Evasione, sequestrati dalla Finanza beni per 17 milioni

Oltre cento evasori totali scoperti e beni sequestrati per un totale che supera i 17 milioni di euro. Il contrasto ai reati fiscali è stato, anche nel 2016, una delle attività che ha visto maggiormente impegnati i militari della guardia di finanza di Como, come emerge dal bilancio del lavoro dello scorso anno, presentato ieri.
Contro le frodi fiscali sono state concluse 127 indagini di polizia giudiziaria, alle quali si aggiungono 758 ispezioni fiscali. I beni sequestrati preventivamente ammontano a 17,5 milioni di euro, ai quali si aggiungono proposte di sequestro per ulteriori 14 milioni di euro.
«Questi servizi – precisano dal comando provinciale – si sono basati su un’attenta selezione preventiva e mirata degli obiettivi, supportata dal ricorso alle oltre 40 banche dati e applicativi disponibili, dall’intelligence e dal controllo economico del territorio per individuare le manifestazioni di illegalità più dannose e insidiose».
Le fiamme gialle hanno accertato 171 reati tributari e denunciato 201 persone accusate di reati fiscali. Sono stati scoperti 104 evasori totali e individuati 32 lavoratori irregolari. Per quanto riguarda scontrini e ricevute fiscali, su un totale di circa 4.500 controlli sono state contestate 862 violazioni, pari al 19% del totale.
Restando in tema economico, la guardia di finanza di Como ha eseguito accertamenti economici e patrimoniali su 41 persone e approfondito 899 segnalazioni di operazioni sospette per individuare flussi finanziari di provenienza illecita. Nell’ambito del contrasto al traffico di valuta, sono stati intercettati complessivamente 11 milioni di euro trasportati irregolarmente e sono stati sequestrati quasi 2 milioni di euro. Le fiamme gialle hanno poi acquisto la documentazione che ha permesso di attestare la disponibilità di denaro depositato all’estero per quasi 350 milioni di euro, indagini sfociate in ulteriori controlli delle posizioni fiscali degli intestatari del “tesoretto” residenti in diverse zone d’Italia.
Anna Campaniello

23 Mar 2017

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Archivio
Dic: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto