Evaso dai domiciliari e ritrovato in stazione: patteggia un anno

Palazzo di giustizia, tribunale di Como (via Cesare Battisti)

Da giorni aveva fatto perdere le proprie tracce, mentre invece avrebbe dovuto essere agli arresti domiciliari a scontare la pena nella sua casa di Lomazzo. Un tunisino di 29anni nei giorni scorsi era stato però intercettato dai carabinieri della compagnia di Cantù mentre si trovava in stazione a Cadorago. L’uomo era stato fermato dai militari e arrestato per evasione, venendo processato il giorno successivo per direttissima. Udienza che si chiuse con la richiesta dei termini a difesa. Ieri mattina in Tribunale a Como è tornato davanti al giudice e ha patteggiato la pena quantificata in un anno, un mese e 10 giorni ed è poi tornato in cella.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.