Eventi di Natale, nel week end si “spegne” il Broletto. Intensificata la presenza delle forze dell’ordine in centro

Le casette della Città dei Balocchi

Si spegne Il Broletto nel prossimo fine settimana e si intensifica la vigilanza nei luoghi sensibili a partire da piazza Duomo. Sono questi i primi provvedimento messi in atto dal Comitato per l’ordine e la sicurezza. Dopo il vertice di mercoledì in Prefettura oggi il tavolo tecnico in Questura, con le forze dell’ordine, gli organizzatori degli eventi natalizi e i rappresentanti del Comune di Como. Obiettivo: garantire la sicurezza nelle piazze affollate di Como durante gli eventi di Natale, evitando di creare blocchi o paralisi totali e al contrario fare in modo che il fiume di visitatori sia quanto più possibile fluido e scorrevole.
Una necessità diventata impellente proprio per rispondere all’esigenza di garantire la massima sicurezza alle migliaia di visitatori che ogni week end invadono la città per gli eventi natalizi. Un’invasione pacifica che però ha mandato in tilt la circolazione viabilistica e ha riempito all’inverosimile piazze e strade di Como portando a galla potenziali problemi legati alla sicurezza in presenza di grani assembramenti di gente. E così ieri le prime decisione. Ecco il dettaglio: si parte con il divieto di accensione della torre parlante del Broletto (da quest’anno una proiezione sulla facciata racconta la storia del monumento e della città) sia sabato 15 che domenica 16 dicembre. Una decisione presa per fare in modo che le persone non sostino troppo a lungo in piazza per assistere alla videoproiezione. Stabilita inoltre la creazione di un doppio sbarramento, con l’utilizzo di transenne, in piazza Duomo, angolo corso Vittorio Emanuele, presidiato da steward e polizia per limitare l’accesso alla piazza e indirizzare i turisti su percorsi alternativi. Saranno infatti gli steward a indicare a comaschi e turisti l’accesso alla piazza seguendo il percorso pedonale lungo via Magistri Comacini, piazza Verdi, via Pretorio.
È stato anche previsto di implementare il personale delle forze dell’ordine per garantire un monitoraggio costante e intervenire in situazioni che possano creare un pericolo per l’ordine e la sicurezza pubblica. Infine novità anche per la gestione del traffico veicolare. Sono infatti state previste delle pattuglie in moto della polizia stradale – sia sabato che domenica – che, coordinandosi con la polizia locale interverranno per gestire la viabilità. Sarà inoltre garantita la presenza di un’ambulanza in piazza Grimoldi e di un mezzo dei vigili del fuco nella fascia pomeridiana sia di sabato che domenica.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.