Eventi natalizi, Rapinese chiede più trasparenza
Città, Politica, Territorio

Eventi natalizi, Rapinese chiede più trasparenza

Alessandro Rapinese, che è in consiglio comunale a Como con la lista di minoranza “Rapinese sindaco”, va all’attacco sugli eventi natalizi.
Si muove per tempo, a gennaio, perché chiede con una apposita mozione protocollata a metà dicembre e non ancora discussa dall’assemblea di Palazzo Cernezzi, che il prossimo bando preveda rigidi paletti economici ed etici. Da un lato si chiede di impegnare sindaco e giunta di Como «a imporre al vincitore della selezione pubblica di rendicontare entrate e uscite analiticamente (spesa per spesa, fattura per fattura») e «a far sì che le esigenze dei cittadini diversamente abili, dai vincitori del bando, siano tenute durante il periodo oggetto dei citati eventi, in massima considerazione».
«Il Comune impegna con gli eventi natalizi una valanga di suolo pubblico – ha commentato ieri al telefono con il “Corriere di Como” lo stesso Alessandro Rapinese per spiegare il senso della sua proposta – e a fronte di questo la differenza tra l’incassato e lo speso dovrebbe essere destinata in beneficenza, di comune accordo con Palazzo Cernezzi, come è previsto dal bando. In passato questo passaggio “di comune accordo” non si è mai visto, per questo chiediamo massima trasparenza sulle spese e sulle entrate. Si vuol fare del bene? Me ne rallegro, continuiamo così, ma con la massima trasparenza. Mi auguro che il consiglio comunale sulla mia mozione possa esprimere la massima convergenza. Di trasparenza non è mai morto nessuno».
L’altro tema è il rispetto dei “diversamente abili”. «Chiedo una maggiore attenzione ai disabili nelle prossime edizioni degli eventi natalizi di Como, chiedo ad esempio che possano usufruire dei pulmini e che in generale sia messo nero su bianco nel bando che ogni singola attrazione deve essere fruibile anche da parte dei nostri concittadini meno fortunati».

25 gennaio 2018

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto