Evento europeo sul Lario con la classe K6

Vela K6

È alle porte il primo appuntamento velistico internazionale della stagione 2019 sul Lago di Como. Da oggi, infatti, le acque di Gravedona, ospiteranno il Campionato europeo della classe K6. Una categoria che viene praticata soprattutto dai britannici che non a caso occupano quasi interamente l’elenco iscritti della competizione.
La partenza della prima regata è prevista alle 13.55. L’organizzazione della manifestazione continentale è a cura del Centro Vela Alto Lario (attivo dal 1998 e ormai da tempo un punto di riferimento per il territorio), con coordinamento di Walter Ghezzi.
«Questo per noi è un anno molto importante – spiega lo stesso Ghezzi – visto che saremo in prima linea nell’organizzazione di gare di livello mondiale. Un bell’impegno per il nostro circolo, ma allo stesso tempo una gratificazione per il lavoro che abbiamo svolto».
Indissolubilmente legata al Lago di Como e ai suoi venti, questa disciplina, grazie al prezioso lavoro dei circoli locali, propone in questo 2019 una lunga serie regate di alto prestigio, tra cui prove iridate.
Dal 17 luglio proprio Gravedona ospita la Coppa del Mondo Master 470 M, con una ottantina di imbarcazioni che si contenderanno il titolo iridato. Pochi giorni dopo, dal 22 luglio, a Colico si svolgerà il Mondiale Vaurien e Nacra F18.
Una ulteriore gara internazionale, ancora a Gravedona, oltre a quella che scatta domani riservata ai K6, il 4 agosto per i Nacra.
In un calendario di alto livello, non mancano anche gli appuntamenti con prove di Campionato italiano: a Domaso (Asso Bug) e Colico (Vaurien) il 5 luglio, a Gravedona (4000) il 12 luglio, a Gera Lario (Funboard) il 20 luglio e di nuovo a Colico (H22) il 13 settembre.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.